Le mie cose sono troppe. Quale butti giù dalla torre? Nessuna.

Ma come faccio a farle tutte? Una alla volta.

15 gennaio 2017

Dalla Sicilia #tothestars

a

Non tanto tempo fa, all’inizio di novembre, la squadra di Vite a regola d’arte si riuniva finalmente e straordinariamente a Torino in occasione di Paratissima, la manifestazione cui, come certo saprete, era stata invitata a partecipare in qualità di media partner.

Sicuramente qualcosa ricorderete, anche solo per la capoccia che tutti noi vi abbiamo fatto con i nostri post sul blog, sui social, nei gruppi e ovunque noi tutti eravamo e siamo presenti.

Altrettanto sicuramente avrete visto comparire, un po’ qui e un po’ lì, le fotografie, che ci ritraggono in versione di inviati speciali.

Queste.

01

5 gennaio 2017

ISPIRAZIONI & CO. - NEVE + Insieme Raccontiamo 16 - I pupazzi di neve

Va bene, creativamente parlando è un periodo sterile.

Io e il craft ultimamente siamo agli antipodi e neppure la raccolta di Ispirazioni & Co. riesce a darmi gli input necessari per aprire l’armadio e per mettermi a fare quello che ho sempre fatto.

Per fortuna c’è Patricia ed il suo Insieme Raccontiamo, cui ogni tanto peraltro arrivo in ritardo, che mi permette di dirottare la mia creatività verso lidi più adeguati al momento e salvare la faccia,  sottraendomi pure ai giusti rimproveri dell’altra Comare, che mi spinge a dare il buon esempio, scrivendo post grondanti creatività.

Ma io non sono bionica come lei, mettetevi il cuore in pace, e vi beccate quel poco che attualmente passa il convento.

 

Detto questo mi butto nella mischia, ricordandovi le non regole di dicembre 2016.

01

Molto più dei soliti dieci giorni per dare un finale all’incipit di Patricia. La scadenza è fissata per il 6 gennaio (grazie, Pat, sennò con il cavolo che recuperavo!).

Nessun limite alla lunghezza del racconto.

Il post può essere arricchito con un motivo musicale, con un video, con un disegno, con un’immagine.

3 gennaio 2017

ISPIRAZIONI & CO. - Gatti + Insieme Raccontiamo 15 - La gatta (doppio recupero)

Hercule Poirot, il noto investigatore privato protagonista di decine fra romanzi e  racconti di Agatha Christie, era un tipo meticoloso e perfezionista all’inverosimile. Dotato di un cervello e di un acume eccezionali, sconfinava spesso nel ridicolo, assecondando alcune sue manie e fissazioni.

Ecco, mettermi a scrivere adesso questo post, mi fa sentire molto Poirot!

Qual è infatti il senso di scrivere a gennaio un post, che avrebbe dovuto partecipare a due iniziative (ormai concluse) nel novembre scorso?

La risposta è semplice, banale e ovviamente ridicola: non mi piace lasciare buchi nel blog.

Sì, lo so, discorso da paranoica, ma trovo scocciante saltare per una semplice questione di tempo! Fin dagli inizi di Ispirazioni & Co., infatti, ho sempre scritto almeno un post sul tema del mese, così come ho sempre partecipato ad ogni singola puntata di Insieme Raccontiamo.

L’obiettivo quindi non è entrare nelle raccolte (anche se la Pat, molto più buona delle Comari, una porta aperta nella sua raccolta la lascia sempre), è soprattutto riempire i vuoti.

Perché – diciamolo chiaro e tondo – è come vedere una fila di libri di una stessa collana allineati in fila, ma con un volume mancante. Estremamente fastidioso!

Poirot, ordinato, metodico e amante delle simmetrie, approverebbe, ne sono certa. 

 

Ma bando alle ciance, passiamo al recupero, ricordando le regole per partecipare al contest di Patricia!

a ri banner 2

Dieci giorni (dal 20 del mese alla fine dello stesso) per dare un finale al suo incipit.

Due possibilità di completare il racconto (200/300 battute; 200/300 parole).

Si può partecipare, scrivendo un finale breve, un finale lungo oppure due finali diversi.

I due finali possono anche essere concatenati.

Il post può essere arricchito con un motivo musicale, con un video, con un disegno, con un’immagine.