Le mie cose sono troppe. Quale butti giù dalla torre? Nessuna.

Ma come faccio a farle tutte? Una alla volta.

30 gennaio 2016

#ispirazioninfiera - Trento - Mondo Donna - 14/15 novembre 2015 - Lo straordinario mondo di Elisabetta e Daniela

Supponiamo che io mi sia svegliata questa mattina praticamente all’alba e non sia più riuscita a riprendere sonno. Supponiamo che, come sempre succede in questi casi, la mente abbia iniziato a vagare, pensando alla solita miriade di cose da fare (#want non #must naturalmente). Supponiamo che, avendo appena comunicato al mondo che ISPIRAZIONINFIERA riparte, ci sia nell’aria una certa eccitazione. Supponiamo che, come un fulmine a ciel sereno, io abbia pensato alla miriade di post in arretrato. Supponiamo che, infine, mi sia resa conto che Mondo Donna 2016 edizione primaverile sia praticamente alle porte.

 

Volete continuare la lettura e scoprire l’estro creativo di Elisabetta e Daniela - Gioielli in pietra di Vicenza?

06. ELISABETTA E DANIELA - GIOIELLI IN PIETRA DI VICENZA

Il testo di questo post è stato trasferito qui.

 

Questo è un post di

banner 2016

e fa parte della nostra raccolta generale, che è anche una bacheca su Pinterest.

ISPIRAZIONINFIERA è un’idea delle Comari di

01

Di ISPIRAZIONINFIERA si parla nel gruppo Facebook e nella community Google+ di Ispirazioni & Co.

E naturalmente nella pagine It’s Isp&Co TIME su Facebook, Google+ e Twitter.

Se volete condividere i nostri post, potete usare #ispirazioninfiera.

E se volete scriverci, potete usare il seguente indirizzo ispirazioninfiera@gmail.com

27 gennaio 2016

ISPIRAZIONINFIERA 2016 + It’s Isp&Co. TIME on Twitter

In Casa Comari non c’è un attimo di tregua, perché non passa giorno che non ci sia qualcosa da decidere, da pianificare, da organizzare, da rivedere, da modificare.

Tralasciando i voli pindarici, le idee folli, le imprese titaniche e un po’ di sano masochismo – che ci sta sempre bene – ad ora di colazione (ore 7.00) si trovano in Conclave (la nostra chat privata su Facebook) dai trenta ai quaranta messaggi significativi ogni giorno. Se il buongiorno si vede dal mattino, questo è certamente l’indizio di una giornata piena, stimolante e creativamente interessante. La mancanza di messaggi, invece, fa subito pensare a disgrazie innominabili, come quella volta in cui ci eravamo perse la Barby ed eravamo già pronte ad una task force su Roma per il recupero della scomparsa. Due giorni senza notizie possono far scattare il panico in un gruppo come il nostro, sapete?

La prima che arriva, di solito, è Fabiola, che, come Luisa, arriva presto, finisce presto e di solito … e di solito va diretta al punto senza tirarla tanto lunga. Se sono in periodo favorevole, quello della sveglia attorno alle 4.30/5.00, sono attiva anche prima di lei e riverso subito un fiume di parole fra puntualizzazioni, aggiornamenti, idee partorite nelle notti insonni; se sono, come ora, in modalità winter on sono di lento avvio e mi presento non appena la famiglia lascia l’abitazione alla volta di scuola/ufficio. Barbara, puntuale come un orologio, fa la sua comparsa fra le 6.30 e le 7.00 ed è subito in pista. Devo ammettere che, se mi attardo, le chiacchiere delle due mi stroncano proprio e mi prende subito il malsano desiderio di buttarmi dentro la tazza di caffelatte. Rosalba, che di solito copre gli orari notturni, è l’ultima a raggiungerci e – povera – si serve di quaderno per gli appunti per recuperare quanto detto nei 300/400 messaggi che si accumulano già entro la prima parte della giornata.

Passiamo la giornata su Facebook? Certamente no, ci mancherebbe. Diciamo che … condiamo le nostre attività giornaliere (ufficio/biblioteca, lavori di casa, commissioni, recupero figli, spesa, ecc. ecc.) con un fiorire di idee, non sempre attuabili, ma che ci permettono di tenere in costante movimento le celluline grige.

La vita da Comare, insomma, è questa. E a noi piace un sacco!

Che cosa, dunque, abbiamo escogitato questa volta? Sono certa che siete qui per questo. E io, più che volentieri, vi metto al corrente delle ultime novità.

26 gennaio 2016

Insieme raccontiamo 5 - Collisione

Archiviate le vacanze natalizie Insieme Raccontiamo ritorna ai suoi ritmi normali (incipit di Patricia al 20 del mese, finali entro il 30): dieci giorni per focalizzare, sperimentare, inventare, comporre. Dieci giorni per impegnarsi in una sfida, che sta dando grandi soddisfazioni alla padrona di casa, vista la grande e sempre entusiasta partecipazione, ma che sta regalando anche un sacco di divertimento a tutti noi, che ogni mese ci cimentiamo nell’impresa.
 
Le regole ormai sono note, ma mi pare doveroso ricordarle:
 
  1. un incipit, due possibilità di completare il racconto (200/300 battute; 200/300 parole);
  2. si può partecipare, scrivendo un finale breve oppure un finale lungo;
  3. i due finali possono essere concatenati;
  4. il post può essere arricchito con un motivo musicale, con un video, con un disegno, con un’immagine

 

A questo punto non mi resta che svelare l'incipit  di Patricia …

Era il momento giusto. La luna era alta in cielo. Nessuna nube a farle da velo.

Prese quanto le serviva, lo mise nel suo zaino di luce e si alzò.

Presto tutti avrebbero capito chi era. Chi comandava.

 

… che io ho completato così …

19 gennaio 2016

ISPIRAZIONI & CO. - Mutazioni - Fleury devant Douaumont: cento anni di silenzio

Diario di bordo - 2 agosto 2000

La degna conclusione di una giornata come questa non può essere che un momento di pace e di meditazione e, pur senza averlo programmato, ci ritroviamo a passeggiare silenziosamente sul luogo dove un tempo sorgeva il villaggio di Fleury devant Douaumont.

01

Di questo piccolo paese (ma altri nelle vicinanze hanno subito la medesima sorte) non rimane nulla. La Chapelle Commémorative e un pannello di vecchie foto, nonché delle piccole targhe poggiate sul terreno disastrato, sono le uniche cose che rammentano l'esistenza di un luogo abitato, di persone e di attività. 

EPSON MFP image

12 gennaio 2016

#ispirazioninfiera - Vicenza - Abilmente - 15/18 ottobre 2015: DAMSS. Double Fiber Emotions

Double


Ritrovarsi insieme è un inizio, restare insieme è un progresso, ma riuscire a lavorare insieme è un successo.
(Henry Ford)
 

 

Volete continuare la lettura e scoprire l’energia dei DAMSS?

05. DAMSS FIBERART

Il testo di questo post è stato trasferito qui.

 

Questo post partecipa naturalmente alla raccolta di

banner 03

5 gennaio 2016

Insieme Raccontiamo 4 - L'angelo

Che cosa è successo questo mese a casa di Patricia?

Tante cose davvero: è scoppiata la lavastoviglie, si è allagata la casa, è stata smontata la cucina (un ottimo passatempo per le feste), è stata comprata una lavatrice nuova, perché la lavastoviglie aveva paura a viaggiare da sola, Papaya ha protestato perché non ha ancora una cuccia degna di tale nome ...

... e poi è scattato il quarto appuntamento con Insieme Raccontiamo.


Le festività natalizie hanno un pochino modificato la tabella di marcia, ma non hanno cambiato le regole per partecipare: un incipit, due possibilità di completare il racconto (200/300 battute; 200/300 parole). Ovviamente rimane valida l'opzione di scrivere due finali diversi oppure di concatenarli uno all'altro, come abbiamo già visto in varie occasioni.

La novità di questo mese consiste nella possibilità di inserire una colonna sonora per accompagnare il post (PiGreco docet).

Ecco dunque l'incipit  di Patricia ...


Abbandono

L'aveva abbandonata sulla strada. In piena campagna, località Valle Rossa.
Un posto isolato e solitario. Poche auto, nessuna cascina nel raggio di un paio di chilometri.
Nel momento stesso in cui le aveva voltato le spalle per tornare indietro, si era sentito più leggero. Quasi felice. Cantava.


.. che io ho continuato così ...



4 gennaio 2016

ISPIRAZIONI & CO. 2016 - Ai blocchi di partenza!

Edizione 2015, giusto due parole

Esattamente un anno fa nasceva Ispirazioni & Co. 

Un anno? Quasi non ci credo. Ma non tanto perché i mesi sono passati, come sempre succede, troppo velocemente e ci ritroviamo qui a dire oh, come passa il tempo!, quanto piuttosto perché ha funzionato! Ispirazioni & Co. è andato alla grande.

Tutti insieme, noi, noi di Ispirazioni, abbiamo dato vita ad una raccolta strepitosa: 308 post, che trasudano fantasia, creatività, estro, inventiva. 308 contributi, spesso geniali, che ci hanno regalato moltissimo.

collage2

Noi Comari siamo pronte per archiviare questa prima edizione e lo facciamo non solo con l’ottimo risultato ottenuto, lo facciamo soprattutto con la consapevolezza di aver portato avanti un bel progetto, nel quale abbiamo tanto creduto e nel quale continuiamo a credere.

03

Archiviamo questo primo anno, ma non vogliamo assolutamente mettere da parte tutto l’affetto e l’amicizia delle persone, che hanno fatto crescere Ispirazioni & Co; che si sono ispirate con i nostri temi, che ci hanno provato, che si sono impegnate; che con noi hanno riso e hanno versato qualche lacrima; che assieme a noi hanno trascorso parte del loro tempo e hanno condiviso momenti della loro vita.