Le mie cose sono troppe. Quale butti giù dalla torre? Nessuna.

Ma come faccio a farle tutte? Una alla volta.

15 giugno 2015

Spiedini di frutta

Non occorre essere uno chef per preparare questa facilissima, divertente e coloratissima merenda; basta solo ricordarsi, che può essere una valida alternativa alla macedonia per proporre la frutta ai nostri bambini. Quando, infatti, sono arrivata con il mio variopinto vassoio alla festa di fine anno, tutti i bambini mi si sono fatti intorno con aria stupita e interessata, curiosissimi di provare quegli strani lecca lecca di frutta, segno questo che l’idea non era poi così scontata.

Inutile dire che la frutta deve essere freschissima, soda e di ottima qualità. Io l’ho acquistata al mercato, il giorno stesso della festa ed ho preparato gli spiedini un’oretta prima dell’orario stabilito.

Se proprio non si riesce a farli all’ultimo, è possibile prepararli anche in anticipo, ma in questo caso è consigliabile cospargere i frutti con il succo di un limone per evitare che anneriscano e conservare gli spiedini in frigorifero.

Sconsigliato l’uso di banane e mele, che si ossidano già dopo qualche minuto.

Ho scelto sette tipi di frutti: fragole, ananas, melone, pesce, kiwi, albicocche e pere, ma naturalmente la scelta può variare a seconda dei gusti.

01

Per sistemare gli spiedini ho utilizzato una normale vaschetta di alluminio (va bene pure riciclata),

4 giugno 2015

Da foto a fumetti (con tutorial)

Ci sono molti programmi che danno la possibilità di divertirsi con le foto, alcuni semplici e altri più elaborati, molti scaricabili, alcuni che permettono di lavorare online.

Per realizzare questo progetto ho utilizzato

00

Il programma in questione, qui in una versione già datata (a quanto mi risulta la versione più recente è la 13.0), può essere considerato una valida alternativa al più conosciuto Adobe Photoshop, usato da molti fotografi professionisti. Come probabilmente saprete Photoshop non è facile da usare, ha un sacco di funzioni che per i non addetti ai lavori sono assolutamente incomprensibili, ha un costo veramente elevato. Adobe Photoshop Elements, invece, è stato studiato appositamente per l’utente casalingo, quello che – come me – ogni tanto si cimenta in qualche ritocco semplice o che, come in questo caso, vuole semplicemente divertirsi un po’ senza farsi venire il mal di testa. Si può scaricare gratuitamente, nella sua versione più completa, il che di certo non guasta.

Io l’ho usato così.

Foto 1

Dopo aver individuato una foto del Pripi in posa insolita e piuttosto buffa (comprensiva di smorfia), ho aperto il mio bel programmino.

3 giugno 2015

ISPIRAZIONI & CO. - Ispirazioni d’estate

Qualche giorno di bel tempo e Toh, guarda, l'estate, ma é veramente lei? Potrebbe pure essere, ma sinceramente non saprei, io manco me la ricordo.

In effetti sono passati due anni dall'ultima estate, perché nel 2014  giugno, luglio e agosto sono stati semplicemente dei nomi sul calendario, nomi privi di un qualsiasi significato oltretutto.

Siamo in debito, c'é poco da girarci intorno! In debito di sole, di caldo, di gite e giochi all' aria aperta, di letture sotto l'ombrellone, di paste fredde in giardino, di prendisole e sandali.

Siamo in debito di idee creative per l'estate, perché - non so voi - ma io di tutto quello che avevo programmato l’anno scorso, e parlo soprattutto di lavori e lavoretti prettamente estivi,  non ho fatto praticamente nulla.

Ho un giardino che disonora il nome che porta, disseminato com'é di cadaveri di piante, che dovevano essere e non sono mai state; la ristrutturazione dei vecchi mobili nella casa con le persiane verdi si é arenata bruscamente, ché con dieci gradi al mattino il mio primo pensiero non era certo quello di scendere di sotto con carta vetrata e pennello; tutte quelle cosettine da realizzare per allietare le lunghe serate all'aperto sono state accantonate in attesa di tempi migliori. Senza scherzi ammetto di aver cominciato a pensare agli addobbi natalizi in pieno luglio.

Insomma l'estate 2015 sarà per me, ma immagino anche per molte di voi, un'estate all'insegna del recupero di tutto il tempo sprecato.

In questo senso l'idea che le Quattro Comari hanno avuto per tenervi compagnia nei prossimi tre mesi estivi cade proprio a fagiolo.