Le mie cose sono troppe. Quale butti giù dalla torre? Nessuna.

Ma come faccio a farle tutte? Una alla volta.

27 novembre 2015

Insieme Raccontiamo 3 - Il sabba

La corte di Patricia - mecenate fantasiosa, che questo mese ci ha deliziato con un incipit intrigante – è sempre più numerosa e il 20 del mese è diventato ormai un appuntamento imperdibile per chi frequenta Myrtilla’s House.

C’è chi ha scritto di getto, chi sta mettendo a punto la propria composizione, chi ancora brancola nel buio. Certo è che tutti si stanno impegnando, perché Insieme Raccontiamo non è solo un modo per esprimere il proprio talento letterario, è soprattutto un modo per stare insieme e per volare sulle ali della fantasia.

03

Partecipare è molto semplice. Si tratta semplicemente di scrivere il finale del racconto cominciato da Patricia, usando 200/300 parole oppure 200/300 battute. Tutto qui.

Il termine è fissato per l’ultimo giorno del mese, mentre il primo giorno di quello successivo Patricia pubblicherà un post riassuntivo con i racconti di tutti i partecipanti.

Pronti per la nuova sfida?

 

Seduta sul dondolo, il tazzone di tè al gelsomino fumante tra le mani, guardava il fuoco nel camino.

Le fiamme giocavano allegre a creare strane figure.

Fiori, alberi, fate, una porta.

Ma oltre la porta una figura vagamente umana faceva cenno di seguirla.

Come in trance, si alzò e andò verso di lei.

 

Ed ecco i miei due finali (concatenati alla maniera di Anna Maria).

ecabcd26f6b35baec6f3434e3cbf71a1

(fonte)

Finale 1 (298 parole)

In quel preciso istante l'odore del grasso sul corpo divenne pungente, quasi offensivo, facendole scordare in fretta l'aroma dolce, rinfrescante e vagamente speziato del tè, che aveva appena bevuto.
Il sabato stava scivolando nella domenica e il segnale, che stava aspettando da tempo, era giunto. Ora di andare.
Con il cuore in tempesta tese la mano, sperando di riuscire a toccarlo, troppo  grande il desiderio di lui, troppo lunga l'attesa.
Percepì il suo ghigno compiaciuto e un fremito la percorse, perdendo il controllo del suo intelletto.
Quasi senza rendersene conto, si ritrovò davanti al cimitero, dove le lapidi bianche rischiaravano la notte e dove il brusio di quelle ombre indistinte disturbava il sonno eterno dei morti.
Erano centinaia e parevano materializzarsi dal nulla, chi a piedi, chi in groppa a qualche strano essere, chi volando sopra una scopa. Impossibile sapere da dove venissero, ma chiara era la loro destinazione.
Poi lo vide.
Scompostamente seduto sul suo trono, sultano indiscusso di quell'harem sacrilego, il suo Signore era lì, ormai a pochi passi da lei.
Era la bestia più perfetta, che avesse mai visto: il corpo, che trasudava peccato, le corna elegantissime, che gli incorniciavano il capo, i lunghi artigli, che tamburellavano impazienti.
La mente comincio a vagare e lei incontrò i pensieri più lussuriosi, che una giovane strega potesse mai concepire.
Improvvisamente lui si alzò e quel ritrovo maledetto piombò nel silenzio.
Con voce suadente e scarne parole diede il benvenuto alle sue nuove amanti, che si sentirono toccare l'anima da poemi blasfemi e da canti irriverenti.
Ognuna ebbe la certezza di essere la prescelta e quella sensazione di superiorità le rese tutte, indistintamente, libere, disinibite, assolutamente perverse.
I riti cominciarono.
Furono calpestate croci, vennero pronunciate bestemmie, tutte gli giurarono fedeltà ed egli marchiò i loro corpi.
Per sempre.

Finale 2 (290 battute)

L'orgia iniziò e fu un unico groviglio di depravazione: false regine, ammaliate con parole funeste, concubine viziose, stregate dal piacere.
Il desco grondante sangue saziò i loro appetiti fino al canto del gallo.
Poi tutto finì, la porta si richiuse e tornò ad essere una fata.
Sorrise.

 

Qui tutti i post dei partecipanti.

 

E qui sotto le mie precedenti partecipazioni a Insieme Raccontiamo:

Insieme Raccontiamo 1La giostra

Insieme Raccontiamo 2Sopra una nuvola bianca

33 commenti:

  1. Inquietanto Federica il tuo racconto ....un racconto horror ben fatto e che lascia senza parole ...la tua bravura eccelle in qualsiasi campo in temi delicati, cronaca, divertenti e fantasy ...complimenti di cuore ... una cosa è certa non ho mai bevuto il the al gelsomino ... col cavolo che lo compro ... se produce questi effetti ... vade retro .... bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fa meno paura il film da me proposto Giusi ahahaha

      Elimina
    2. No tè, no party!!!!!
      Ahahahhaahha, Giusi/Rosalba ....... ma di che avete paura?
      Solo un'innocente festicciola fra amici!!!!!
      E grazie Giusi per i sempre esageratissimi complimenti!!!

      Elimina
  2. Azzo, davvero "satanicamente" intenso! Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahhahahaha, Serena .... dici che mi serve un esorcista?

      Elimina
  3. Mumble mumble.... Squitty... io non so se i lupi mannari hanno le corna. Non credo, però. Le zanne sì. Gli artigli pure.
    Però... però mi fai pensare che parlando di quell'essere diabolico e bellissimo tu stia pensando a qualcuno in particolare... ajìhahahahahahahah

    Tra le altre cose, dove è finito il Lupo? Si sta riposando dall'orgia?????? ahhahahaahh

    Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patri .... ma come sei maliziosaaaaaaaaaaaaa!!!!!
      Che il Lupo sia un essere diabolico non ci piove.
      Sul fatto che sia bellissimo, non mi pronuncio.
      Sono informazioni riservate queste.
      Ahahahahaaahaa.
      Dove è finito il Lupo??? Questa è una bella domanda.
      Nell'armadio non passa più, il che mi fa pensare che probabilmente si è stancato di leggere le mie farneticazioni.
      Quanto all'orgia ..... ma non lo so ...... non è un ragazzino, dubito che abbia ancora simili capacità.
      Ahahahahahaaha

      Elimina
  4. Wow, che descrizione inquietante, sembrava quasi di essere circondata da tutte quelle orribili figure al servizio peccaminoso del grande sultano dell'harem! Davvero d'effetto. Complimenti! (la versione più lunga dà più sazio di quella di poche righe!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marina, di cuore.
      Però, permettimi, le streghette non sono mica orribili!!!!

      Elimina
  5. Caspita, Federica, due finali bellissimi!!! Un po' inquietanti e forse mi piacciono prorpio per questo motivo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo so, Barby, che tu, dietro a quell'aria da brava ragazza, in realtà hai un lato oscuro.
      Ahahhaahaha, devo approfondire questa cosa, sai?

      Elimina
  6. Inquietante e angoscioso. Nemmeno io lo compro il thè al gelsomino se produce questi effetti! E tu cosa hai bevuto per partorire un finale simile?
    Scritto in modo diabolico!
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marina 2, a Natale tè al gelsomino per tutte!!!!
      Sinceramente non ho bevuto nulla di speciale. Mi sono svegliata attorno alla tre di notte e, non riuscendo a dormire, mi sono messa a scrivere il finale per Patricia. Forse è solo uscita la mia vera anima!!!!!
      Quanto mi piace essere diabolica, però!!!!

      Elimina
  7. Opss!!! Sono piombata grazie a te negli inferi lussuriosi... La ragazza è una mister Jack e mister Hyde .azzo se è scritto bene,
    Ho fatto bene a non leggerti prima altrimenti sarei andata via per altre tangenti.
    Bravissima. (molto bella anche l'immagine)
    P.s. Che strano molte scrittrici di blog con cui mi sento in sintonia lavorano o hanno lavorato nella scuola dell'infanzia... forse siamo già una setta per conto nostro ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahaha, Anna Maria, lo sai che le streghe, da sempre, si mangiano i bambini???
      Ecco, oggi il mio ego gongola ..... mi mancava solo Jack e Hyde ...
      Grazie mia cara, questo mio lato oscuro comincia a piacermi!!!

      Elimina
  8. A parte le risposte delle amiche sopra che mi fanno sempre morire, cavolo Federica, che paura!!! Ma hai già visto il film che avevo proposto per il tema del mese che i tuoi pensieri sono sfociati nel satanico? ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, Rosy, nessun film. Sono così di mio!!!!!
      Ahahhahahahaaha
      Oddio, forse non dovrei ridere.

      Elimina
  9. Ohhhmadonnasantaa: inquietante!... Ma sai che potrebbe essere pure un'azzeccatissima metafora della realtà: tante fate che poi...vai a vedere sotto sotto... ma neppure troppo sotto... :))
    Una cosa è certa, si legge che è una meraviglia: descrittivo e coinvolgente anche per una come me che rabbrividisce al solo parlare di lapidi e bestie...bbbbbbbbbrrrrrrr :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Regina, in fondo hai ragione, sai?
      Quanta apparenza c'è attorno a noi????
      Penso che sia la cosa che detesto di più.
      Quanto a lapidi e bastie ...... ma povere bestioline .....
      Ahaahahahaha

      Elimina
  10. Ciao Squitty,

    confermo il parere sintetico postato da Pat: gustosamente perverso e aggiungo che l'immagine è fantastica :P

    Molto bellina questa idea di finali concatenati, che mantengono anche la loro identità rispetto all'incipit, complimenti per la scelta e la realizzazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che onore averti nell'armadio, PiGreco!
      Devo dire che l'immagine ha colpito pure me, neppure a cercarla.
      Hai visto pure le altre della serie?
      Naturalmente ho scelto questa, perché era la più "gustosamente perversa".
      Ovviamente grazie per i complimenti!

      Elimina
    2. Oh, mamma come in Narnia! :D

      Ho visto le altre immagini e concordo con la scelta.

      Abbiamo citato la perversione, siamo in un armadio: devo avere paura? XD

      Elimina
    3. PiGreco, non so che dire ... qui girano frequentemente, e spesso insieme, personaggi strani quali Patricia, Giusi e il Lupo ... oltre a me, si intende. ....
      E siamo dentro un armadio!
      Trai da solo le tue conclusioni.

      Elimina
    4. Ah, PiGreco, i soggetti di cui sopra esprimono il meglio di se stessi nella community di Ispirazioni & Co. su Google+.
      Prendilo come un invito formale... G+ non morde, sai?
      Potresti divertirti. Pensaci.
      E dato che ci sei ... il tema del mese di dicembre è la magia .... non hai qualcosa di magico da raccontarci?
      Le Comari ti aspettano .... sì, sì .... non ci facciamo mancare nulla, abbiamo pure le Comari!!!
      (e adesso PiGreco nell'armadio non ci torna più!!!!)

      Elimina
    5. In teoria di pelosi ci siamo io e il Lupo e, al buio dell'armadio, è già una certezza, o no? XD

      Tornando un momento seri, argomento G+: croce, delizia e appendice della blogosfera... in poche parole un social network... cui io sono abbastanza allergico :P anche perché, nel caso specifico, il collegamento dei vari account con la mail (che uso anche per lavoro) mi crea qualche perplessità. Tanto per dirne una, se facessi qualche cambiamento di nome per essere riconoscibile su G+, questo si ripercuoterebbe anche sulla mail, e viceversa. Insomma hanno una gestione della cosa (per non parlare della privacy) al limite dell'osceno :D

      Per questi motivi, per il momento ne sto alla larga. Certo è che mi perdo il rovescio bello della medaglia, e questo sta lentamente facendo traballare la mia presa di posizione, ma non del tutto :P

      Quindi, per ora, ringrazio e conservo l'invito come il bigliettino "esci di prigione" del famoso gioco di società, con l'idea di usarlo un giorno non troppo lontano ;)

      E non temere, non scappo e torno appena possibile ^_^

      Elimina
    6. Beh, PiGreco, l'invito rimane sempre valido.
      Pure io ero abbastanza scettica sui social network, ma - come tutte le cose - dipende dall'uso che ne fai.
      Mi sono ricreduta, sono sincera.
      Ecco, il problema mail in effetti ... la casella di posta si trova sempre abbastanza intasata (soprattutto quando le donne qui sopra ingranano la marcia) ... se poi la mail è la stessa del lavoro, posso capire.
      E' anche vero, però, che è possibile disattivare le notifiche ... per dire, eh!!!

      Elimina
    7. Non è per le notifiche, ci mancherebbe :D ma per la modifica (tra le altre cose) del nome che è lo stesso per mail e G+: se invece di "nome cognome" veri aggiungessi il nick, o -per dire- volessi mettere roba inventata, tutto questo verrebbe applicato anche alla mail, e non sarebbe il caso.

      Però, ci penso su, promesso :P

      Elimina
  11. Lupo anvedi come s'allarga la Fede ...cerca un altro galletto per l'armadio quattro stagioni. ......strani personaggi...io sono tutta ciccia e brufoli yeah baci
    ..mica acne giovanile eh....siamo così ci mettiamo del nostro per profumare l'ambiente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahhaahaahahaah, Giusi, se non ci fossi tu, il mondo sarebbe così triste!!!!!!
      Per forza cerco un altro galletto, tu hai più visto il Lupo da queste parti?

      Elimina
    2. Forse è allergico alla naftalina
      ...etcium

      Elimina
  12. Torna Squitty,torna. Sa che ci sono io che stupenderrima. Ahahahhahahhaha
    A proposito.... strana a chi????? : ) ;)

    Ps per domani ho un post..... maggico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici che torna??? Mah, non lo so ..... forse dopo dodici anni, si è rotto gli zebedei di avermi intorno....
      Però, sai, nella vita può succedere di tutto!!!

      Elimina
    2. Comunque tu sei stupenderrima .... anche di più!!!

      Elimina