Le mie cose sono troppe. Quale butti giù dalla torre? Nessuna.

Ma come faccio a farle tutte? Una alla volta.

28 luglio 2014

E la chiamano estate … quella dei 46!

Io di questa non-estate mi sto rompendo, esattamente come mi sono rotta della non-primavera (e di quelle precedenti) e del non-inverno appena trascorso. Che poi, se ci sarà pure un non-autunno, sarà meglio che vincere alla lotteria, perché potrò sfoggiare il miglior non-anno che si possa immaginare.

Io l’ho detto varie volte a mio marito che a settembre terminerà idealmente (ed anche effettivamente visto che un anno è pur sempre fatto di dodici mesi, anche se è un non-anno) questo nostro (forse più mio?) non-anno di emme. Che, per carità, mica ci possiamo lamentare visto che non è successo nulla di grave e che stiamo tutti sani, ma è stato un non-anno comunque.