Le mie cose sono troppe. Quale butti giù dalla torre? Nessuna.

Ma come faccio a farle tutte? Una alla volta.

16 dicembre 2014

#CreiamoInsiemeNatale - La “signora del pane” ovvero un nuovo personaggio per il mio presepe

A volte basta davvero poco: una pigna, una pallina e un paio di piedini in legno, un anello dello stesso materiale arrivato chissà da dove, un pezzo di iuta ritagliato da una vecchia e consunta borsa per la spesa …

01

… un gomitolo di morbidissima lana e un paio di ferri, un po’ di spago, un po’ di cotone.

02

Con quel poco, ritrovando gli antichi gesti, si può finalmente dare vita ad un nuovo personaggio per l’adorato presepe, ché un solo pastorello davanti alla capanna è davvero troppo poco.

03

L’importante è ricordare, che i primi passaggi sono fondamentali per la riuscita del progetto e che è sempre meglio abbondare … ma abbondare proprio.

04

Un filo grezzo, che non è spago, non è lana, non è neppure cotone, riesce a diventare, una volta tagliato opportunamente, la chioma fluente di una donna, le cui caratteristiche affiorano pian piano da questi semplici materiali.

05

Una signora dai lunghi capelli, che non necessita di acconciature elaborate per apparire graziosa.

06

Eliminando la pellicola presente sul lato interno della iuta, il tessuto ritorna morbido e ricavarne una lunga gonna è davvero divertente.

07

Certo un po’ di prove ci vogliono, ma fare l’orlo è un gioco da ragazzi.

08

Lo scialle, caldo e avvolgente, non è altro che un rettangolo lavorato a punto legaccio …

09

… sistemato in modo da lasciar intravvedere la pigna sottostante.

10

La signora, però, ha bisogno di un cestino, perché desidera portare un regalo al Bambino appena nato.

11

Non ha molto da portare: solo piccole, fragranti pagnottelle, ma per lei, che è povera, sono la cosa più preziosa.

12

Con il pane appena sfornato, si avvia lentamente verso la capanna.

13

E deposita il suo dono con grande emozione.

14

E voi? Gradite un po’ di pane?

15

 

Vi ricordo che #CreiamoInsiemeNatale è la splendida iniziativa per un Natale completamente eco-friendly.

Creiamo-il-Natale-insieme_thumb3

Per saperne di più, potete leggere qui.

 

Leggi tutti i post

Squitty dentro l’armadio – Il treno dell’Avvento e La 'signora del pane' ovvero un altro personaggio per il mio presepe

Lo dico, lo faccio - Bouquet di foglie d'autunno come segnaposto (e lumachina) e Centrotavola in lana

Stelle gemelle - Folletti Ecofriendly con le pigne e Piccoli alberelli di recupero ecofriendly

 Pinkg - Scenari 3D in tavola e Alla faccia dell'albero

Crescere due gemelli - Come fare una ghirlanda natalizia e Come creare un albero di Natale in feltro

Accidentaccio - Decorazioni con pasta da modellare alla cannella e La renna porta cioccolatini: favors per la festa di compleanno

19 commenti:

  1. pinnato e guglato, bellissima realizzazione e l'idea del cestino mi fa impazzire :))
    carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmen. Il cestino è nato in collaborazione con il pargolo: lui ha deciso che ci sarebbe stato dentro del pane e lui mi ha fatto notare che, magari, il cestino ha bisogno di un fondo!

      Elimina
    2. i nostri pargoli sono molto intelligenti e intuitivi, abbiamo solo da imparare :))

      Elimina
  2. cioè ...... è adorabile .... ... la tua fantasia è immensamente fragrante ... come il pane .....allora lo aumenti il tuo presepe !!!!! bravissima ....e ora che ci manca??? bacioni giusi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giusi!
      Il presepe è in divenire. L'ho cominciato due anni fa: capanna e personaggi principali. L'anno scorso ho fatto solo il pastorello e la pecorella, nati e prestati al presepio della materna; poi mi sono ammalata e mi sono persa il miglior periodo creativo dell'anno. Quest'anno ho tutta l'intenzione di ricominciare, facendo .... boh, quello che mi viene in mente!

      Elimina
  3. Ma come fai? Un'idea del genere non mi sarebbe mai venuta! Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'idea iniziale, come ho detto sopra, mi è venuta due anni fa. Adesso che ho trovato il sistema, non faccio altro che proseguire il lavoro!

      Elimina
  4. Bellissimo, evocativo, dal sapore antico...dentro questo personaggio ci hai soffiato l'anima! Meticolosa e maniacale nei particolari che vanno a comporre questa bellissima figura del presepe. Ma il resto del presepe? Mi son persa il post oppure non lo hai mai fatto? Straordinaria Squitty, come sempre ;-)
    Adoroti nelle tue performance!
    Baciuzzi <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Fabiola, stavolta ti sei proprio persa il post, anzi i post, perché l'anno scorso ho fatto un post per il presepio (fatto l'anno precedente) e uno per il pastorello con la sua assurda pecora. I link li trovi qui sopra.
      Quanto al maniacale .... beh, sì .... stravedo per il mio minuscolo presepe, nato assolutamente per caso e senza un piano preciso. Lavorarci è molto di più che creare un addobbo o una qualsiasi decorazione! E' quasi giocare con le bambole ... non so se mi spiego!

      Elimina
  5. Il tuo presepe è bellissimo!!! Brava, brava, brava!!! Vado a condividere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Barbara!
      Devo dire che piace un sacco pure a me.

      Elimina
  6. Ma che bello questo presepe Federica!
    E la signora del pane? Con semplici materiali cosa si può creare?
    Bravissima!
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria! La signora del pane è nata per caso ... volevamo un personaggio femminile e mio figlio ha deciso di mettere del pane nel suo cestino. Non era una cosa premeditata!

      Elimina
  7. Non smetti mai di stupirmi!!
    Una signorina davvero magnifica!!

    un bacione
    Sara
    This is Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara! Non vedo l'ora di fare altri personaggi.

      Elimina
  8. Cosa posso dire di questo dolcissimo post?
    Che è un dolcissimo post, per il modo in cui hai descritto la nascita e la personalità di questa signora del pane.
    Bravissima Fede. =)
    Dani
    P.S. adesso provo a pinnare....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente da fare... =(
      Mi risultano pinnabili solo tre foto dei profili di chi ha commentato il post.
      Le altre rimangono grigie, con il simbolo della foto "rotta".
      Che peccato!!!

      Elimina
    2. Grazie mille, Daniela!
      Quanto alle foto - ripeto la risposta qui, perché magari serve ad altri - il pulsante di Pinterest sotto il post (così come quello della mail) hanno smesso di funzionare. Per questo li ho tolti.
      Le foto possono essere pinnate passando il mouse direttamente sulla foto interessata.
      Proverò a vedere, se ci sono altre opzioni funzionanti.
      Grazie per la segnalazione.

      Elimina