Le mie cose sono troppe. Quale butti giù dalla torre? Nessuna.

Ma come faccio a farle tutte? Una alla volta.

26 novembre 2014

Il mercatino del Zanella (3/4) - Portachiavi con i tappi di riciclo

Il mercatino di giugno, come ho avuto modo di raccontare, era stato abbastanza improvvisato, perché era stata colta al volo l’opportunità di aggregarsi ad un’iniziativa di quartiere e, dunque, non c’era stato molto tempo per pianificare i lavoretti.

Così, esaurite le prime due idee (le margherite puntaspilli  e i portamatite di cotone e spago), mi sono veramente trovata in difficoltà, perché non essendo abituata a creare con una scadenza, vedevo il tempo correre e non riuscivo a focalizzare su nulla.

Ho deciso, quindi, di prendere spunto dai portachiavi con i tappi di plastica di Speedy Creativa. No, meglio, li ho copiati di sana pianta. Non è che si può sempre trovare qualcosa di originale da fare, no? Ovviamente i suoi sono più fighi dei miei, perché io la Big Shot mica ce l’ho, però mi sono arrangiata comunque.

Insomma, ragazze, quella che vi mostro oggi non è certo una genialata (non mia almeno), è solamente la mia interpretazione di una cosa già vista e che, non pensavo, al nostro mercatino è pure piaciuta parecchio.

Trovata l’idea, avevo bisogno di materiale, cioè di molto materiale, perché la mia scorta di tappi non era poi così grande come pensavo. Per fortuna mio marito mi aveva detto che, negli scantinati del suo ufficio, c’erano numerose borse piene di tappi di riciclo (abbandonate da anni oltretutto) e quindi ne ho approfittato spudoratamente. Cosa ci facessero lì non è dato sapere, ma poco importa.

01

Vi risparmio la descrizione dello stato pietoso di quei tappi; vi dico solo che, dopo averli smistati accuratamente (ben munita di guanti), sono finiti diretti in lavatrice.

Ho scelto tappi di piccola e media dimensione e ho praticato un foro nel centro.

02

03

Da alcuni fogli colorati di gomma crepla ho ritagliato cerchi di due dimensioni con l’aiuto di una forbice seghettata (massima mia possibilità di personalizzazione). Li ho bucati al centro con l’aiuto di un grosso ago.

04

Per rendermi ben conto di quanto materiale servisse e, soprattutto, per creare portachiavi completamente diversi fra loro, ho preparato tante tortine, distribuendo in maniera uniforme i colori e i tipi di tappo, nonché le rondelle di gomma crepla.

16

Poi ho cominciato ad assemblare, aggiungendo direttamente dal sacchettino tutta una serie di perline di legno colorato, completamente diverse fra loro per forma, colore e dimensioni. Volevo portachiavi allegri e variopinti.

17

Ecco, qui di seguito, i passaggi esatti per dare forma al portachiavi (tenete conto che ho usato un grosso ago da materassaio, perché il cordino scelto, di alcantara grigio, aveva una sezione di almeno 2/3 mm e quindi sarebbe stato impensabile usare un ago normale):

a) infilate da sotto un tappo piccolo;

05

b) girate attorno all’anellino e ritornate indietro;

06

c) se volete aggiungere una perlina fra anellino e tappo, ricordatevi di aggiungerla prima di girare attorno all’anellino (io me la stavo quasi dimenticando!);

07

d) una volta rientrati nel tappo piccolo, regolate la lunghezza del cordino in modo che non sia di lunghezza superiore allo spessore del tappo stesso;

08

e) incollate con la colla a caldo;

09

f) infilate la rondella piccola di gomma crepla e il secondo tappo piccolo; incollate fra di loro gli elementi;

10

g) infilate una seconda perlina, che terrà separata la parte superiore da quella inferiore;

11

h) la parte inferiore, costituita da una seconda coppia di tappi (più grandi) e da un’altra rondella di gomma crepla, viene bloccata da una terza perlina, sotto la quale verrà fatto un bel nodo.

12

13

Il portachiavi è pronto!

14

Come vedete le combinazioni sono pressoché infinite.

15

È un lavoretto facile, divertente e adatto a tutte le manualità.

Provare per credere.

27 commenti:

  1. Considerato che da settimane raccolgo tappi...mi sembra un buon consiglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Dolcezze, in rete ci sono un sacco di idee bellissime con i tappi, ti divertirai!

      Elimina
  2. c'è da divertirsi .... troppo simpatici i tuoi portachiavi . .... da ora innanzi non si buttano neanche i tappi .... e la cosa divertente sarà lavarli in lavatrice .... immagino sembrerà la ruota del lotto .... non vedo l'ora ..... un abbraccio
    giusi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, Giusi, proprio la ruota del lotto!!! Ho dovuto chiudere la porta!

      Elimina
  3. Risposte
    1. Hai visto che carini? Non ho potuto non copiarli!

      Elimina
  4. Divertenti simpatici ma soprattutto riciclosi!!!
    Può essere un idea anche per tenere buoni i miei cuginetti, quando faccio la Babysitter

    un baciotto
    Sara
    This is Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che i bambini si possano divertire parecchio, Sara, provaci!
      Ma forse ti divertirai più tu!

      Elimina
  5. belli sono belli, riciclosi pure, colorate certamente... Ok, Speedy è fantastica, ma pure tu sei riuscita a creare dei portachiavi bellissimi!!!! altroché!!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carla cara, se l'idea di base è valida, non ci vuole una grande bravura per copiarla! Certo, avendo la macchinetta magica ....

      Elimina
  6. ahahaaha mi fai morire dal ridere! ovvio che si può prendere spunto dalle altre (spunto ...), e il tuo lavoro è realizzato molto bene anche senza la big
    carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senti, semina zizzania, io ho preso spunto, infatti i miei portachiavi hanno colori completamente differenti .... ah, ah, ah!!!

      Elimina
  7. Ma che idea favolosa!
    E bellissima la tua interpretazione!
    un altro lavorone Federica, ma ne valeva la pena!
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza dubbio ne valeva la pena, Maria, è stata un soddisfazione vedere che sono piaciuti!

      Elimina
  8. Un esercito di variopintissimi portachiavi. =)
    Dani

    RispondiElimina
  9. Bravissima!!! Ti sono venuti veramente bene, sono contenta che abbiano avuto successo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Urca ... Speedy Creativa, the original one!
      Grazie della visita, è un onore!
      Grazie, soprattutto, di essere per noi tutte di grande ispirazione!

      Elimina
  10. ma che belli!complimenti...sono originalissimi!
    bacioni simona:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giro i complimenti all'ideatrice del progetto!
      Grazie Simona!

      Elimina
  11. Risposte
    1. Ciao Stefania! Provaci con le bimbe, ti divertirai.

      Elimina
  12. Che bella idea per riciclare i tappi!!
    Sono venuta a sbirciare nel tuo blog dopo aver visto che sei fra i miei lettori fissi...che onore! :) Grazie!

    RispondiElimina
  13. Devo dire che tutti ibsieme fanno un effetto niente male, complimenti!
    Daniela

    RispondiElimina