Le mie cose sono troppe. Quale butti giù dalla torre? Nessuna.

Ma come faccio a farle tutte? Una alla volta.

15 novembre 2014

Di neve, di canottiere e di mutande

Se mi chiedete, quando le posso aver smontate, vi devo proprio confessare, che non ne ho la minima idea. Però un dato è certo: le ho smontate. Potreste anche domandarvi il senso di questa operazione, che la maggior parte delle persone non compirebbe mai, però, tranquilli, pure io a volte mi sono interrogata sui motivi di questa scelta apparentemente senza senso.

Diciamo che mi piacevano, punto. Mi piacevano e quindi, al momento della loro inevitabile dipartita, non ho esitato un minuto e le ho ritagliate. Per farne cosa? Beh, al momento non mi sono veramente posta il problema.

Eppure un paio di giorni fa sono andata a recuperare, sempre nel solito armadio, quei ritagli. Naturalmente sapevo ben, dove andare a scovarli: dentro la valigetta, dentro al sacchettino con l’etichetta pizzi.

01

03

Non li avevo comprati in merceria, erano parte integrante di una canottiera (il primo) e di un completo canottiera/mutande (i secondi). Niente di sofisticato, eh! Normalissima biancheria di cotone!

Con una forbicina molto appuntita li ho ritagliati, cercando di isolare i motivi principali da tutto il resto.

02

04

Poi, naturalmente, li ho incollati (ultimamente ho la colla facile io, quasi quanto la Signora-Lo-Dico-Lo-Faccio, beh … non così facile).

05

Ad un certo punto, quasi un’apparizione, l’ho vista lì sul tavolo in mezzo a tutte le altre mercanzie e mi son detta perché no?

06

Ed è nevicato!

07

16 commenti:

  1. Ma dai! Riciclo esterno anche il tuo Federica!
    Le lanterne sono super!
    Adesso vado a tirare via i pizzi anche alle mie canottiere!!!
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
  2. Semplicemente stupende, un ottima idea....da rubare ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ueeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee, Rosi, ma ci sei ancora????? Cominciavo a preoccuparmi!!!!

      Elimina
  3. Come ti vengono certe idee... Vincenti!!
    Complimenti, come solito mi sorprendi!!

    buona domenica
    Sara
    This is Sara

    RispondiElimina
  4. Ti auguro di smontarne tante di mutande e canottiere se il risultato è questo!!!!!
    Bellissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      In effetti, Silvia, adesso che mi ci fai pensare, ne ho alcune colorate che non metto più .... cavolo, ideonaaaaaaaaaaaaaaa!!!!

      Elimina
  5. ecco. come dice Carmela: detto-fatto.
    caspita, sono venuti dei meravigliosi vasetti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non sono meno "detto-fatto", perché questi pizzi hanno stazionato parecchio nell'armadio ... mi sa che Carmela, presa da raptus creativo, sia incontenibile. Mi sono fatta questa idea!

      Elimina
  6. Ma che spettacolo!!!
    Mia mamma dovrebbe averne un sacco di quei pizzi sulla biancheria... se non sa cosa farsene ho un bel suggerimento da darle :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho già capito che, al prossimo Natale, sarete tutte lì con mille lanterne e quasi senza biancheria!!!!

      Elimina
  7. Secondo me...tu hai mangiato qualche fungo...allucinogeno! Queste idee non sono normali...ma da pazzi GENIALI!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara, dolce, dolcezzedimamma, ho mai detto di essere normale?
      Io adoro chi mi dà della pazza .... sarà che un po' è vero?

      Elimina
  8. Anche io spesso conservo qualcosa senza ben sapere perché...ma poi tornano sempre utili...bellissimo progetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fin che ho posto conservo anch'io, solo che lo spazio sta cominciando ad essere poco. Forse è per questo che vado a recuperare vecchie cose, per smaltirle.

      Elimina