Le mie cose sono troppe. Quale butti giù dalla torre? Nessuna.

Ma come faccio a farle tutte? Una alla volta.

15 maggio 2014

UN TÈ DENTRO L’ARMADIO (15/2014) - La torta svuotafrigo … che svuota proprio

Quando, alla fine dell’estate scorsa, ho chiuso la mia casetta di campagna per ritornare in città, il numero di valige e di borse era veramente pazzesco e la macchina era stipata fin quasi al soffitto. Carico perfetto, non c’è che dire, pianificato al millimetro, sincronizzato con il contemporaneo svuotamento della casa e con la pulizia della stessa. Io e il Pripi ce la siamo cavata benissimo, nonostante l’assenza, suggerita, di papà, artefice dei migliori carichi familiari, ma sicuramente poco compatibile al gioco di incastri ideato nella mia testa.

Il frigorifero, svuotato progressivamente durante la settimana, conteneva ancora una serie di alimenti che non ero riuscita ad utilizzare e che, nel loro insieme, avrebbero occupato un’altra borsa (la borsa termica era già piena), per la quale di posto proprio non ce n’era.

L’accostamento era un po’ azzardato, me ne sono accorta subito, il risultato sicuramente incerto, ma di sicuro non ne sarebbe uscita una pietanza non commestibile; forse il risultato non sarebbe stato eccezionale, ma non ci saremmo avvelenati, ecco!

Non ho mai pensato davvero di proporvi questa ricetta, che ricetta non è, finché – l’altro giorno – mi è scappato l’occhio su un post di Koko, che avevo completamente dimenticato e che parlava del decluttering del frigorifero. Ho per caso le fotografie, scattate in un momento in cui, blog in costruzione, fotografavo pure i sassi, ché non si sa mai.

Beh, questo è quello che mi era rimasto:

01 copyright

15 g di cipolla

20 g di pancetta

1 hamburger già cucinato (che qui vedete già tritato), 100 gr

3 tipi di formaggio, 200 gr

In 2 cucchiai di olio ho rosolato, per qualche minuto, la cipolla e la pancetta.

02 copyright

Ho aggiunto poi l’hamburger macinato…

03 copyright

… e alcune verdure lessate (avanzi pure quelli):

225 g di spinaci

04 copyright

200 g di carote

05 copyright

100 g di zucca

06

Ho aggiunto sale. E pepe in abbondanza (per contrastare l’inevitabile gusto dolciastro di queste verdure).

07 copyright

Infine i tre tipi di formaggio (non chiedetemi quali fossero, perché non li ricordo affatto).

08 copyright

Come in ogni torta salata inventata, 2 belle uova …

09 copyright

… e 2 cucchiai di pangrattato, indispensabile in presenza di così tanta verdura.

11. copyright

Il composto così ottenuto è stato poi steso per bene in un rotolo di pasta brisè.

12 copyright

Ho cotto in forno per 30 minuti a 200°.

14 copyright

Tutto sommato non era male, anche se non certo un capolavoro di arte culinaria, però il frigo l’ho svuotato!

Volendo ripetere l’esperimento, ridurrei la quantità delle verdure.

 

Qui trovate tutte le informazioni relative a Un tè dentro l’armadio.

 

Abbiamo parlato di:

CUCITO con

RICAMO con

MAGLIA con

DECORAZIONI con

Africreativa - Ancora un segnalibro/collana con orecchini (uncinetto e cialde del caffè) e bomboniere

GIARDINAGGIO con

CUCINA con

LIBRI con

FOTOGRAFIA con

IDEE CASA con

VIAGGI con

Accidentaccio - Gita a Montalcino: cosa c'è di interessante da fare

NATALE con

IDEE RANDOM con

Pinkg - Mi incarto

 

32 commenti:

  1. Gnam!! Di certo anche un ottimo modo per far mangiare le verdure ai bambini!
    Grazie per aver partecipato con questa tua ricetta! Più svuotafrigo di così... ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In verità mio figlio non ne era particolarmente entusiasta, ma è anche vero che lui non ama molto le cose troppo dolci. Diciamo che la torta è servita allo scopo.

      Elimina
  2. Bene, bene, nonostante l'ora mi hai fatto venire l'acquolina in bocca...grazie per l'idea rapida e buona...vado a declutterare il frigo anch'io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosalba!!! Quando ci porti uno dei tuoi lavori di cucito?
      Ragazze, Rosalba, fa dei lavoretti meravigliosi, eh!!!
      Andate a visitare il suo neonato blog!!!

      Elimina
  3. E io che pensavo di essere brava ad inventare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .... più che altro dovevo liberare e ci ho messo dentro tutto ... per fortuna che erano cose discretamente abbinabili ....

      Elimina
  4. Dall'aspetto sembra buona! Io per questa settimana partecipo con un post di viaggio: http://accidentaccio.blogspot.it/2014/05/gita-montalcino-cosa-ce-di-interessante.html

    RispondiElimina
  5. Secondo me era buonissima.. Un abbraccio forte mia cara .. Simo

    RispondiElimina
  6. Per essere una ricettina svuotafrigo mica male! Non immagino cosa sei capace di preparare con il frigo pieno!!!
    Mi prendo un té freddo con una bella fetta di torta di avanzi avanzata...e porto un paio di collanine. Non so se definirlo uncinetto o random??? Bacioni ♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se mi impegno, me la cavo .... è che ultimamente mi impegno poco!
      Tu porta che da qualche parte lo mettiamo!!!!

      Elimina
    2. Ma sono rinco vera! Solo ora mi accorgo che non ho messo il link al post!!!!! Naaaaaaaa.....aiuto........
      http://pinkgok.blogspot.it/2014/05/mi-incarto.html?m=1
      O_○

      Elimina
    3. E io arrivo solo oggi a leggerlo e ad inserirlo!!!! Perdonoooooooooo!!!

      Elimina
    4. Me lo sono riletto per bene ... direi random .... è talmente un'idea geniale!!!!!

      Elimina
    5. Se random= geniale....ma ti
      meriti un bacio SMAKK♡♡♡
      Grazie Squittyna ;-))

      Elimina
  7. Originale Federica!
    Da provare (magari riducendo le verdure come dici tu!)
    Oggi arrivo trafelata al nostro tè (ne vorrei una doppia razione, si può?) e ti porto un nuovo segnalibro/collana.
    http://portugalli.blogspot.it/2014/05/ancora-un-segnalibrocollana-con.html
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed io ti inserisco ancora più trafelata ed in ritardo imperdonabile!!!!
      Portate pazienza amiche del tè, durante il giorno non riesco a scrivere e la sera sono cotta!!!
      E' un periodo così ...
      Vado a vedere il tuo post, cara Maria!

      Elimina
  8. Però però! è un'idea anche per quando magari hai delle cose che vanno a male! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti qui la scelta era torta salata o bidone .... però mica si può, dai ...

      Elimina
  9. Con tutte le partenze che faccio io in effetti dovrei decidermi a preparare qualche torta svuota-frigo tipo la tua… e invece infilo tutto in una busta e porto via con me… e puntualmente vengono buttati dopo 2 giorni :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto male, Rachele, e poco pratico! La torta salata - meglio ancora i mini strudel - sono comodissimi in viaggio (ecco, magari un po' meglio di questi, di ricette ne trovi tante), ci metti dentro tutto, in pratica un pasto completo, non devi fermarti lungo strada per mangiare o far mangiare i bambini e .... manco lavi i piatti .... quando andiamo in camper è la soluzione preferita da tutti ... soprattutto da me!!!

      Elimina
  10. hai avuto proprio una utilissima idea!!! La terrò certamente presente negli spostamenti di famiglia =)
    Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Utile, ma non certo la migliore come ricetta!!! Questa è stata un po' una necessità!!!

      Elimina
    2. Alla prossima vacanza, allora, in cui dovrai svuotare ancora il frigo eeee inventare qualcosa di nuovo! Quando puoi passa da me: ti ho assegnato un premio così anche altre potranno avere l'opportunità di conoscerti =)
      Buona settimana!

      Elimina
    3. Silvia cara.... preparati....anch'io sto preparando una sorpresa per te .....

      Elimina
  11. Lo stai proprio mettendo a puntino questo blog!
    Complimenti!
    A ogni sbirciatina vedo una novità! Brava!
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Maria, come vedi qualcosa combino ... il massimo consentito dal mio cervello fuso! Di scrivere non se ne parla per ora, non che non abbia idee o desiderio, anzi. E' solo che faccio troppa fatica, perché la sera crollo dal sonno e durante il giorno, ultimamente, zero tempo.
      Però manca poco ormai e la mia sarà una blogging summer!!!
      Tornando ai cambiamenti .... ci sto lavorando, anche se non sono ancora convinta al 100% .... intanto provo!!!
      Baci, baci!!!

      Elimina
    2. Ti capisco!
      Maggio è un mese frenetico!
      Comunque anche se non ti convince pienamente il blog sta venendo sempre meglio. Continua così!
      Aspettando la tua blogging summer ti mando un abbraccio Maria

      Elimina
    3. Ci sono, ci sono .... arrancando, arrivo ....
      Grazie, carissima!!!
      Sì, blogging summer ..... questa è l'idea .... vorrei riordinare le idee, sistemare il blog, mettere ordine nelle montagne di materiale che ho accumulato in questi mesi frenetici e ritornare a scrivere.
      E poi, soprattutto, tornare a farvi visita e recuperare tutto quello che mi sono persa in questi due mesi.

      Elimina
  12. Volevo dirtelo da un pò...... mi manca venire a prendere un thè da te, il giovedì! Ecco.... l'ho detto!! Ciao!!

    RispondiElimina