Le mie cose sono troppe. Quale butti giù dalla torre? Nessuna.

Ma come faccio a farle tutte? Una alla volta.

31 dicembre 2013

I miei folletti

Per concludere la mia carrellata di creazioni natalizie (ve ne avrei mostrate molte di più, se non fosse stato per l’influenza), perché normalmente con il primo gennaio io comincio già ad essere insofferente verso qualsiasi oggetto mi ricordi il Natale, vi voglio presentare alcuni amici che ci fanno compagnia durante le Feste.

Inizialmente inventati per decorare l’albero di Natale, grazie anche al contributo del Pripi, hanno preferito sistemarsi in giro per la casa e dalle loro postazioni, neppure troppo defilate, ci osservano quotidianamente.

Che cosa mi è servito per realizzarli?

- pigne allungate (qui vedete come vanno lavate ed asciugate)

- palline di legno per fare la testa (come quelle usate per costruire il pastorello o i personaggi principali del presepe)

- feltro rosso e verde scuro (per fare il cappello e l’abito)

- filo metallico dorato (per appenderli)

- perline, nastri e qualsiasi altro tipo di oggettino che possa rendere più gradevoli i loro vestitini

- colla a caldo per fissare il tutto

Eccoli qui:

01. copyright

02. copyright

03. copyright

04. copyright

05. copyright

06. copyright

Buon San Silvestro a tutti!

 

Con questo post partecipo con estremo piacere alla splendida iniziativa di Daniela (Decoriciclo) e di Maria (Africreativa)

natale da vivere 2014_thumb[1]_thumb[1]

10 commenti:

  1. Sono simpaticissimi! Ma dove le trovi tutte queste idee?????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'idea di questi folletti è nata durante una passeggiata in un bosco. Mio figlio, quel giorno, non aveva molta voglia di camminare - cosa abbastanza rara - così, per non rovinare il pomeriggio, visto che ormai eravamo sul posto, gli ho detto che avevamo un compito importante: trovare tantissime pigne per fare dei folletti. E' bastato questo per trasformare la giornata. Abbiamo riempito una borsa di pigne di ogni tipo e ne sono nati i folletti, il presepio e pure degli addobbi che ho sull'albero che, però, vi mostrerò ormai al prossimo Natale!

      Elimina
  2. Eh ma no, anche i folletti!
    Sono splendidi!
    Questa volta ti sei davvero superata!
    Grazie per averli condivisi con noi!
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellini, vero?
      Io adoro i folletti, ne ho anche sull'albero, ma tutti diversi e di dimensioni ridotte!

      Elimina
  3. è una vita che voglio lavorare con pigne e legnetti.sono una maledetta procrastinatrice.... poi quando vedo delle decorazioni così carine mi sento scema!abbiamo un intero mondo a disposizione, senza usare plastichine e polistiroli vari!
    brava!

    RispondiElimina
  4. I tuoi folletti sono super simpaticissimi!
    Grazie per averli portati alla festa. =)
    Dani

    RispondiElimina
  5. Carinissimi questi folletti!!!
    Immagino un albero di Natale decorato con questi folletti.......un albero magico ^_^
    Buona giornata
    Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta nell'armadio, Serena.
      Ho provato a metterli sull'albero, anzi in verità erano nati proprio per l'albero, ma sono troppo grandi, perché noi prendiamo alberi molto folti e dunque vanno a toccare i rami sottostanti. Potrebbero andare bene sugli alberi radi, tipo i normandiani.
      Così mi sono fatta degli gnomini mignon, usando delle pigne minuscole.

      Elimina